Ascolta "A mente Mossa" di e con Daniele Tarlazzi

sabato 1 aprile 2023

Venere in Gemelli

Metto le mani avanti: non è che io creda agli oroscopi. Certo magari i segni zodiacali hanno precise caratteristiche, escluse eccezioni influenzate dall’ascendente (che credo sia un ascensore che porta alle stelle), insomma, a farla breve: se uno nasce doberman difficilmente avrà il carattere di un barboncino.

Se credo che i segni zodiacali abbiano caratteristiche, non credo alla astrologia “spicciola” o quotidiana.

Almeno fino a questa mattina quando grazie ad una gentile speaker di nome Maria Vittoria Scartozzi, ho scoperto, ascoltando l’oroscopo mattutino di RaiRadio2 (e pare non fosse un pesce d’aprile), che Venere stia facendo capolino nel segno dei gemelli.

Ora, nelle previsioni, si prevedono incontri come se piovesse, nuove conoscenze come se fosse nuvoloso, nuovi appassionanti amori come se fosse primavera e tanto sesso come se avessi in mano un crisantemo.

Chi sono io per non credere a cotanto entusiasmo? Almeno per una volta il mio segno ha, grazie all’astrologa, la possibilità di mettersi in pari con le disgrazie (più o meno volute) degli anni passati.

Dunque non mi resta che una cosa da fare, ma siccome scritta suonerebbe un po’ caciarona e irrispettosa per il gentil sesso e io, come sapete, aborro la volgarità, faccio parlare una vignetta in cui un ”me stesso” disegnato, farà da tramite per le mie…”conquiste”

(caso mai ce ne fossero, visto il mio eremitico vivere nella mia “grotta”).

PS: A Mavi Scartozzi: te prego: nun me fa tornà ad essere miscredente sugli oroscopi 😂


 Venere in Gemelli © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi



sabato 25 marzo 2023

Arthur Serpis inedito: Dantedì (Omaggio a Dante e alla divina commedia)

Il 25 marzo è la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, chiamata amichevolmente "Dantedì": in questa giornata molti artisti omaggiano il Poeta d'Italia con canzoni, disegni, omaggi di vario genere. Io artista non sono, ma un piccolo omaggio a colui che scrisse la Divina Commedia volevo farlo. Così ho utilizzato il mio "Arthur Serpis" per una "Dantiana" vignetta celebrativa che spero possa strapparvi un piccolo sorriso.


Arthur Serpis © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi


venerdì 24 marzo 2023

Arthur Serpis inedito: Batman

Nanananananananananananananananaaa

batmaaaaan nananannannananananaanana

Batmaaaaan nanananananana batmaaaan batmaaaaan (dite la verità: leggendola l’avete canticchiata)


Arthur Serpis © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi



lunedì 20 marzo 2023

2012 inedito: il cimitero condominio

Voi come vedete l’inferno? Io seppur stia bene nel condominio che mi ospita, ho sempre vissuto con frustrazione ed ansia il momento delle riunioni condominiali… figuriamoci quelle straordinarie dove vanno concordati i costosissimi lavori di emergenza. Dunque l’inferno me lo immagino come una continua riunione condominiale. Per fortuna, all’inferno, mica ci sono questi problemi… almeno credo.

Ma se in quel “2012” il mondo fosse davvero finito come da previsione Maya, come sarebbero andate le cose? In questa striscia vi mostriamo il vero inferno perché nel cimitero di 2012 ci sono anche “lapidi condominio” e amministratori che richiamano all’ordine.


 

"2012" La fine del mondo continua...
 © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi

 



sabato 18 marzo 2023

Arthur Serpis inedito: e io pago

Arthur Serpis inedito:

Voi lo sapete: il serpentaccio solitamente ha un animo profondamente romantico, ma a volte la sua lingua biforcuta, lo fa scivolare in un pragmatismo esagerato e ad una eccessiva tirchieria.



Arthur Serpis © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi



venerdì 10 marzo 2023

Diari di arie e canzoni: Abbronzatissima di Edoardo Vianello

Dal mio quaderno ad anelle, dove mi diletto con disegni basati su arie d’opera e canzoni, un omaggio a Edoardo Vianello e alla sua “abbronzatissima”


disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi
Liberamente ispirato da "Abbronzatissima" di Edoardo Vianello



mercoledì 8 marzo 2023

Arthur Serpis e la festa della donna

Buona festa della donna a tutte, buon 8 Marzo a chi festeggia, chi crede e chi rinnega. Lo si fa per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo, lo si fa per amore verso quello che un tempo veniva chiamato il "gentil" sesso... qualcuno lo fa per abitudine. Non so come la pensiate, ma facciamo una piccola riflessione e pensiamo a cosa sarebbe un mondo senza donne. Come dite? Non ci sarebbe il mondo? Ecco: la mia riflessione è proprio questa: le donne sono una metà del cielo, senza di esse noi non potremmo esistere e se per miracolo il mondo fosse pieno di soli uomini, ma che palle (e non solo in senso calcistico). Detto questo un solo grido si alzerà dall'alto del mio omaggio a coloro che con quotidiano sacrificio e straordinaria bellezza ci sopportano: Mettiamo mimosa nelle vostre mazze da baseball o dei vostri mattarelli nella speranza, finalmente, di vivere da eguali in tutto e per tutto.

con infinito rispetto per tutte voi, vostro per sempre

Daniele


Arthur Serpis © 2023 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi