Ascolta i podcast di Radio Tarlo

mercoledì 15 marzo 2017

Garantismo e Antigarantismo

Non so bene cosa pensare della coerenza di certi nostri politici, o meglio: so cosa pensare, ma non lo dico perché, con tutta probabilità, potrei essere querelato. Il pensiero però è quello del comune cittadino che "non capisce" (ma intuisce) l'importanza di una poltrona sita nelle più alte sfere delle istituzioni. Da tempo, come vignettista, ho rinunciato alla satira in quanto, nonostante si parli tanto di libertà, sono tempi in cui non si può proprio dire tutto. Direi anzi che, purtroppo, non si può più scherzare su nulla. Come ti muovi, vieni segnalato (vedi il caso di disegnatori bravi come Natangelo, che qualche settimana fa, è stato bannato da facebook per una vignetta riguardante il pd), offeso, calunniato per ciò che scrivi e disegni e questo, rendetevene conto, è un segnale molto triste perché costringe tutti noi all'autocensura e, dove c'è censura, non esiste libertà.
Permettetemi quindi un rapido ritorno alla satira: un entrata veloce, una toccata e fuga e nemmeno tanto a gamba tesa, ma solo una piccola considerazione critica nei confronti di una coerenza che da tempo non esiste più.



© 2017 Testo e disegni di Daniele "tarlo" Tarlazzi

giovedì 2 marzo 2017

Difficile restare informati

La mia edicola è differente e non fa tante storie: se chiedi un giornale, te lo da senza commentare e, credetemi. già questo è un ottimo servizio. Vi giuro che ci sono rivendite dove le cose che descrivo in questa striscia, possono davvero accadere...


© 2017 Testo disegni e colori  di Daniele "tarlo" Tarlazzi

venerdì 24 febbraio 2017

La notte dei maiali viventi

Ci sono serate in cui si è predisposti ad esagerare e a mangiare piatti che da tempo ormai vivono nella sfera onirica della mia mente. Così, complice una cena tra amici, allietata con danze country, capita che un uomo a "dieta perenne" si incontri con un gigantesco, micidiale, pesantissimo stinco di maiale.
Un maiale probabilmente proveniente dal pianeta Gulliver, perchè il lillipuziano che è in me, così lo ha immaginato.
Se non ho dormito, però, non è colpa dello stinco, ma delle patate e della foglia di insalata che erano di contorno... almeno credo!



© 2017 Testo disegni e colori  di Daniele "tarlo" Tarlazzi

lunedì 20 febbraio 2017

Diabolik la parodia: striscia n. 15 "L'arresto del criminale"

Siamo arrivati alla fine: La parodia di Diabolik, realizzata inizialmente per un volume edito da Diabolikamente e proseguita con gli inediti esclusi dall'albo qui, almeno per ora, termina con la striscia n. 15 intitolata "L'arresto del criminale". Ringrazio chi ha voluto seguire la parodia Diabolika fin dall'inizio e coloro che mi hanno dato fiducia in un compito non facile: quello di rendere omaggio, con un sorriso, ad un personaggio così noto e importante.



Diabolik la parodia: Diabolik "L'arresto del criminale" striscia n. 15
 Testo e disegni di Daniele "tarlo" Tarlazzi
Diabolik  è © 2016 Astorina s.r.l - Aventi Diritto

venerdì 17 febbraio 2017

Artigianato

E' risaputo: i tecnici che riparano cose, non hanno mai il pezzo di ricambio che serve sul loro furgone. Spesso devono andare a prenderlo in magazzini segreti che si trovano al di la del normale spazio tempo, forse addirittura su altri pianeti. Essi infatti svaniscono, chiedendoti il numero di telefono perché, appena reperiranno il pezzo, saranno loro a telefonarti.
Ho personalmente chiesto, tre anni fa, ad un artigiano di fare un piccolo lavoretto in casa e, il tecnico, ha esordito dicendo: "Beh non vorrai certo farlo ora! Facciamo che a ottobre ti chiamo io". Stupido io a non chiedere "A Ottobre, ma di che anno?".
Infatti sono ancora qua che aspetto.
Il problema però è che, in molti casi, la "manodopera", parte (misteriosamente) fin dal momento della chiamata. 
Resto convinto di aver sbagliato mestiere. Oggi, per la cronaca, ho richiamato l'artigiano in questione per un lavoro urgente: è arrivato, ha studiato attentamente il problema e ha detto che purtroppo non aveva sul furgone il pezzo di ricambio, ma che passerà più tardi. Un rumore da teletrasporto lo ha portato via, probabilmente in Giappone, E io sono ancora qua che, pazientemente, lo attendo fiducioso. Anche stavolta però, non ho chiesto "Ma più tardi a che ora? Oggi? Domani? Entro il 2017?" Sono uno stupido lo so.
Non solo:  so anche che, quando presenterà il conto (per la sostituzione di un pezzo che in origine costa pochi euro), dovranno defibrillarmi per almeno due giorni. 


© 2017 Testo disegni e colori  di Daniele "tarlo" Tarlazzi


giovedì 9 febbraio 2017

Sanremo 2017: il bacio del festival

Ieri sera non ho commentato il finale di serata, lo faccio ora con quella che probabilmente potrebbe essere (causa importanti impegni) l'ultima vignetta di questo Sanremo. Questa sera gli artisti saranno impegnati nell'interpretazione di storici brani presentati al festival. Io, lo dico fin da ora, tiferò Paola Turci. 



© 2017 Testo, disegni, colori ed elaborazione digitale  di Daniele "tarlo" Tarlazzi


mercoledì 8 febbraio 2017

Sanremo 2017: seconda serata - i rapper non sanno cantare

Proprio non riesco a digerire i rapper...




© 2017 Testo, disegni, colori ed elaborazione digitale  di Daniele "tarlo" Tarlazzi