Ascolta i podcast di Radio Tarlo

martedì 30 ottobre 2012

...Difesa da venditori porta a porta

Chi come me, lavora anche di notte, spesso considera le "nove del mattino" come notte fonda... Logico quindi che chi suona il campanello a quell'ora antelucana venga considerato un grosso scocciatore. Spesso sono errori: gente che suona da me perchè non sa che il sinonimo di "Dentista" è studio odontoiatrico (ne ho uno sullo stesso pianerottolo di casa), oppure postini o corrieri o peggio... procacciatori d'affari e venditori porta porta. Questi ultimi spesso non sono solo insistenti, ma diventano anche ineleganti quando, dopo aver spiegato loro che la loro merce non è nel tuo interesse, ti chiedono insistendo di salire per dimostrare la validità del loro prodotto. Ed è in queste occasioni che mi vengono in mente le Sturmtruppen di Bonvi perchè ci son volte che vorrei prendere i panni del soldaten Franz o del fiero alleato Galeazzo Musolesi... Tutto questo per dirvi che la vignetta odierna, oltre a mostrare la mia poca pazienza nei confronti di coloro che suonano il mio campanello, è anche un omaggio alla grande arte di Franco Bonvicini in arte Bonvi che è sicuramente tra coloro che hanno influenzato maggiormente il mio modo di scrivere e disegnare vignette. 


Difesa da venditori porta a porta © 2012 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi

2 commenti:

AngeloC. ha detto...

Nella cartella verde c'è un folletto irlandese?

Daniele Tarlazzi ha detto...

@AngeloC: Nella cartella verde c'è qualcosa di molto più orrendo di un folletto irlandere... c'è un contratto di vendita italiano pronto per essere firmato a mia insaputa! :-PP