Ascolta i podcast di Radio Tarlo

lunedì 5 novembre 2012

Shakespeare in arrivo....

1997... Per la prima volta la mia matita si intreccia con la penna di Shakespeare rovinando definitivamente l'arte di uno dei più grandi autori che la storia del teatro ci abbia regalato. In quell'anno (sfortunatissimo per gli appassionati Shakespeariani) trasformo il mio "Arthur Serpis" in un "Otello". Da normale serpentello, per gelosia, Arthur assume le sembianze del Moro più geloso che il mondo conosca. Quelle strisce (proposte qualche mese fa), le trovate nascoste nelle varie pagine di questo sito (credo vi basterà cliccare sulla "tag" Arthur Serpis). 2012... Arthur Serpis torna protagonista di alcune strisce che, guarda caso, si collegano all'esperimento iniziato ben 15 anni fa.
Le storie sono attualmente in lavorazione (al momento sono pronte solo due brevi vignette ancora da colorare), ma restate sintonizzati perchè il "moro strisciante shakesperiano" sta tornando... E questa, purtroppo per voi, non è una minaccia, ma una promessa!
 

Arthur Serpis:  © 1997- 2012 Testo, disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi

2 commenti:

Angelica ha detto...

Daniele, le tue vignette mi hanno sempre fatto sorridere e continuano a piacermi moltissimo:-) Attendo il seguito di questa avventura shakespiriana, cosi' posso immaginarmi in luoghi a me affini...:-))
Un abbraccio:-)

Daniele Tarlazzi ha detto...

Angelica: Ci siamo quasi... il seguito arriverà presto (attualmente sto finendo di disegnare la terza striscia):-)
A presto e un abbraccio
D.