Ascolta i podcast di Radio Tarlo

domenica 12 maggio 2013

Chissà come l'avrebbero presa Peppone e Don Camillo

Il segretario "traghettatore" del nuovo PD, si chiama Guglielmo Epifani. Il suo lavoro sarà quello di traghettare, così come fece "Caron dimonio" (Caronte n.d.a) le anime morte del PD in un'altra sponda. Premesso che, in teoria, l'immagine del "traghettatore del pd" dovrebbe ricordare l'inferno Dantesco descritto nella Divina Commedia, a me l'immagine trasmette altre cose... A pensare agli attuali casini (ops scusate ho sbagliato nome)... hem... divevo: A pensare agli attuali problemi del PD, mi vengono in mente le discussioni di Don Camillo e Peppone di Guareschiana memoria... Chissà come vivrebbero loro questa nostra situazione politica. Ho provato ad immaginarlo in questa striscia a cui tengo in particolar modo e che dedico, con timor reverenziale e affetto, ad Alberto e Carlotta Guareschi e al ricordo del buon vecchio Giovannino che tante belle storie ci ha donato.

 
Omaggio a Giovannino Guareschi © 2013 Testo disegni e colori di Daniele "tarlo" Tarlazzi

Nota aggiuntiva:

Accidenti, mi accorgo ora di un errore grammaticale grave! Percuotere (parola capricciosa) si scrive con la c, non con la q. Errore elementare, ma di cui occorre chiedere scusa. Mi sento un po' come il Peppone di Guareschiana memoria (per restare in tema con la vignetta), quando Don Camillo scrisse sul giornale murale, "Peppone asino!" Questa volta, giustizia vuole che il sottoscritto si prenda le proprie responsabilità affermando: Tarlo asino!

Nessun commento: