Ascolta i podcast di Radio Tarlo

lunedì 12 aprile 2021

Il cibo "immondo"

 Catullo avrebbe detto "Odi et amo".

Odio gli spaghetti, ma li amo anche.

Pasta lunga immonda, dotata di vita propria che schizza, su ogni superficie in vicinanza, tonnellate di sugo ad ogni forchettata.

Non c'è felpa, camicia o maglione che, appena indossate e fresche di bucato, non abbiano ricevuto la loro dose di sugo a causa di linguine, fettuccine, tagliatelle...

Cari produttori di pasta lunga: dovreste mettere sulle avvertenze, oltre al minutaggio di cottura, anche un avviso "Rischio lavanderia, indossa il bavaglino".

Tutto questo discorso mi ha ispirato una vignetta.

La prima inedita disegnata in questo 2021 in realtà è anche un omaggio a Bonvi, grande maestro, e alle sue Sturmtruppen: il cibo che prende vita autonoma, in realtà, è una sua creazione.




© 2021
 testo e disegni di Daniele "tarlo" Tarlazzi



Nessun commento: